BENVENUTO !!!

Ciao e benvenuto nel forum IRONEER !!!

-

Qui troverai tante informazioni, tanti consigli e tante idee !!!

-

Questo non è un club..
è una piazza virtuale dove tanti amici chiacchierano e scambiano opinioni sul mondo harley e non!

-

Ti chiediamo solamente di compliare il form di registrazione e rispettare il regolamento !!!

-

grazie!

-

www.ironeer.com

Parole chiave

lavaggio  sissy  Cambio  Pressione  burly  gomme  


SVERNICIARE TESTATE

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

SVERNICIARE TESTATE

Messaggio Da dex il Mar 26 Apr 2016 - 11:38





Non vi dirò che il mio metodo è quello migliore, il più veloce, o il più comodo. Semplicemente è quello che ho usato personalmente, dato che non posseggo una sabbiatrice.

Innanzitutto comincio col dire che smontare testate e castello è un'operazione delicata, perchè si va ad aprire il motore, quindi bisogna rispettare un sacco di parametri che non vi sto ad elencare, vi dico solo di affidarvi a mani esperte per questa operazione, soprattutto in fase di rimontaggio, e già che ci siete vi consiglio vivamente di sostituire le guarnizioni.

Invece di sabbiare le testate, dato che nella mia zona nessuno aveva una sabbiatrice a disposizione, ho usato dapprima uno sverniciatore fluido universale, spalmandolo sulle parti in oggetto, però la vernice a polvere nera ad alte temperature attecchisce in profondità nei pori dell'alluminio (si, l'alluminio è poroso) e quindi il risultato sarà solo parziale, non aspettatevi miracoli.

Con una spugnetta di metallo ho grattato via la poca vernice che si era scrostata grazie al prodotto chimico, dopodichè ho lavato i pezzi per rimuovere i residui del prodotto, che tende ad asciugarsi e a diventare come una gelatina semisolida.

ATTREZZI:
- olio di gomito (tanto)
- carta vetra (varie grammature)
- dremel
- spazzola di ferro
- trapano con punta di stoffa girevole (per la fase finale)
- pasta abrasiva levagraffi (quella che si usa sulle carrozzerie delle auto per intenderci)


con la carta vetra grossa andiamo a rimuovere pian piano la vernice da tutte le superfici, è un procedimento lungo e faticoso, quindi astenetevi se andate di fretta o se non volete sudare.

successivamente agiamo DELICATAMENTE col dremel con le sue varie punte di volta in volta per togliere la vernice dalle interstizie (usiamo questo strumento solo dove serve, e con delicatezza).

con la spazzola di ferro spazzoliamo senza riserve tutto il pezzo

adesso dovreste avere il pezzo sgrossato dalla vernice. quello che andiamo a fare ora è scalare le carte vetrate dandoci sopra molte passate fino ad arrivare ad una grammatura sottile, vi accorgerete da soli che mano mano il pezzo diventerà più lucido.

a questo punto la fase finale, spalmiamo la pasta levagraffi sul pezzo, aiutandoci con le dita, e poi azioniamo il trapano caricato con il disco di stoffa girevole, per dare la lucidata finale.

Rimontate il tutto.
FINE.


PS: esistono dei prodotti e varie paste abrasive in commercio, veri e propri kit per ottenere addirittura la lucidatura a specchio, dipende dal grado di lucentezza che volete raggiungere. A me onestamente piace così, lucida ma non troppo.
What a Face






avatar
dex
RoadMan
RoadMan

Numero di messaggi : 274
Data d'iscrizione : 13.06.09
Età : 31

http://www.endesia.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: SVERNICIARE TESTATE

Messaggio Da Michelangelo il Mar 26 Apr 2016 - 17:21

bel lavoro Smile
ma da quel che capisco hai "solamente" grattato via la vernice e lucidati i pezzi. In base alle mie conoscenze in materia in quei pezzi da te lavorati la lucidatura durerà poco perchè l'alluminio si ossida con il tempo e si opacizza. non per scoraggiarti ma il lavoro è incompleto perchè manca la protezione finale. io per lavoro non faccio altro che lucidare e spazzolare alluminio (lucido, scotch brite o ad acqua) e la prucedura è piu o meno quella da te svolta, però poi i pezzi da me lavorati vanno anodizzati con varie e complicate fasi per poi passare per il fissaggio che crea una patina trasparente o semitrasparente che protegge l'alluminio dalla corrosione.
Ti dirò che anche io avrei voluto fare questo lavoro per rinnovare il lucido dei coperchi (possiedo un nightster), ma ho rinunciato per via che non voglio star li ad impazzire per smontare e rimontare. Comunque avevo preventivato di anodizzarli dopo tutto il bordello di lucidarli, quella è la fase piu importante per preservare il lavoro svolto.
avatar
Michelangelo
RoadMan
RoadMan

Numero di messaggi : 389
Data d'iscrizione : 21.01.14
Età : 40

Tornare in alto Andare in basso

Re: SVERNICIARE TESTATE

Messaggio Da dex il Mar 26 Apr 2016 - 23:33

beh allora vedremo fra un annetto come saranno diventati, comunue anche se si opacizzeranno, saranno sempre meglio che neri!
avatar
dex
RoadMan
RoadMan

Numero di messaggi : 274
Data d'iscrizione : 13.06.09
Età : 31

http://www.endesia.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: SVERNICIARE TESTATE

Messaggio Da Michelangelo il Mer 27 Apr 2016 - 19:23

hahah quello si, meglio il colore naturale.Cmq piu che un problema estetico potrebbe diventare un problema funzionale, magari la corrosione sarà lenta e quindi hai tempo per rimediare, ma occhio che ,come hai detto tu, quella è una parte del motore abbastanza importante e potrebbero verificarsi problemi di tenuta... o forse sono solo io che sono abbastanza paranoico Laughing
avatar
Michelangelo
RoadMan
RoadMan

Numero di messaggi : 389
Data d'iscrizione : 21.01.14
Età : 40

Tornare in alto Andare in basso

Re: SVERNICIARE TESTATE

Messaggio Da dex il Gio 28 Apr 2016 - 17:56

Michelangelo ha scritto:... o forse sono solo io che sono abbastanza paranoico Laughing

credo di si, perchè ho fatto attenzione a non graffiare minimamente le parti di contatto dei vari pezzi, ma a rimuovere solo la vernice, anzi cambiando le guarnizioni la tenuta dovrebbe essere addirittura migliorata, dato che sui primi modelli dell'iron, l'harley stessa consigliava l'intervento per la trasudazione d'olio (causa le alte temperatura di funzionamento) ...alla fine è sempre un motore progettato per l'utilizzo a carburatore, e la centralina originale tiene un minimo troppo alto e gli scarichi originali sono troppo tappati, e quindi il motore scalda parecchio e trasudava... ecco perchè consiglio a tutti di fare come ho fatto io, cioè installare un regolatore del minimo, una centralina aggiuntiva e terminali aperti (o in alternativa sfondare gli originali col metodo spavy) adesso è un orologio!
avatar
dex
RoadMan
RoadMan

Numero di messaggi : 274
Data d'iscrizione : 13.06.09
Età : 31

http://www.endesia.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: SVERNICIARE TESTATE

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum